Il tuo corpo

Disintossicazione – purificante per il tuo corpo

Durante l’inverno, molti di noi diventano letargici, si muovono meno e mangiano troppo e non sono sani a farlo. Hai già provato la disintossicazione?

Disintossicazione, disintossicazione e disossidazione sono funzioni corporee importanti che vengono svolte dai nostri reni, fegato e sistema linfatico. Allo stesso tempo, gli inquinanti o anche le sostanze nocive vengono rimossi dal nostro corpo. Tuttavia, l’aggiunta di stress e una dieta squilibrata possono interferire con il rilascio di queste sostanze. Per riattivare la circolazione sanguigna, si consiglia di disintossicare il corpo. Ci sono varie opzioni per questo.

Tecniche di disintossicazione

Il processo di purificazione dell’Ayurveda, utilizzato da secoli nella medicina tradizionale indiana, ha lo scopo di disintossicare e purificare il nostro corpo per prevenire e curare le malattie. La medicina ayurvedica più famosa è il Panchakarma. È un’intensa pulizia e disintossicazione del corpo mediante digiuno, clisteri, bagni, sudorazione, salasso, massaggio con olio e vomito. Gli esercizi di yoga supportano il processo di pulizia.

Vari metodi tradizionali di disintossicazione e drenaggio sono utilizzati anche nella naturopatia europea tradizionale. Sono spesso accompagnati da misure come la riabilitazione intestinale, l’attivazione del fegato e / o la regolazione acido-base.

Quando gli inquinanti si accumulano a causa di una cattiva alimentazione.

Gli alimenti trasformati industriali e gli inquinanti nel nostro ambiente stanno diventando sempre più difficili per noi oggi, motivo per cui i processi di pulizia stanno diventando sempre più importanti. Stili di vita malsani (fumare, bere alcolici, cibi malsani, uso di droghe e altro) e lo stress mettono ulteriore stress sul nostro corpo. Il nostro corpo ha sistemi di disintossicazione efficaci, ma nel tempo può raggiungere i suoi limiti.

Se il nostro corpo cerca di stimolare i fisiologici processi di eliminazione in caso di sovraccarico, può manifestarsi con naso gocciolante, diarrea, aumento della sudorazione, febbre e infiammazioni. Quando i sistemi di disintossicazione sono sovraccarichi, gli inquinanti vengono temporaneamente immagazzinati nel tessuto connettivo, dove possono interferire con il trasferimento di sostanze vitali come nutrienti e sostanze dal sangue alle cellule. Nel caso di inquinanti più grandi, le sostanze si depositano anche nelle cellule. Ci sono scorie. Il legame della fascia può essere una delle conseguenze. Anche i dischi intervertebrali, il tessuto nervoso, i tendini, le pareti intestinali e dello stomaco e gli organi possono essere contaminati dalle scorie.

Purifica quando il corpo è sovraccarico

Una corretta e mirata disintossicazione attraverso processi di purificazione e drenaggio è un prerequisito per il successo della terapia e della prevenzione. Gli organi escretori del fegato, dei reni e del sistema linfatico dovrebbero essere stimolati in modo ottimale. Le seguenti piante possono supportare gli organi:

Organo escretore del fegato

Il fegato scompone le sostanze inquinanti proprie e estranee, nonché le sostanze liposolubili. Entrano nell’intestino attraverso la bile e vengono escreti con le feci. I seguenti alimenti che contengono sostanze amare possono sostenere il fegato

  • cicoria
  • Cavoletti di Bruxelles
  • Pompelmo
  • Carciofo
  • Genziana gialla
  • cumino
  • Cardo mariano
  • finocchio
  • Assenzio
  • denti di leone
  • Achillea
  • I vapori regolari possono stimolare il flusso biliare

Le piante supportano naturalmente il processo di disintossicazione, come i denti di leone e le ortiche.

Organo di escrezione renale

Il rene secerne sostanze idrosolubili, nonché sostanze estranee come acidi, veleni e medicinali. Le seguenti piante possono supportare la funzione renale:

  • betulla
  • ortica
  • Equiseto
  • Verga d’oro comune
  • Erba acquatica asiatica
  • Aspen americano

Sistema linfatico

Il sistema linfatico è costituito da vasi linfatici e organi linfatici (come milza e tonsille) attraverso i quali vengono trasportati i contaminanti. I linfonodi vengono filtrati, disintossicati e distrutti. Se il flusso linfatico rallenta, i linfonodi possono gonfiarsi. Il sambuco può aiutare a sostenere il sistema linfatico.

Disintossicante ma vero!

Ti piacerebbe disintossicarti? Eccellente! Tuttavia, chiedi a uno specialista di consigliarti in anticipo sull’implementazione. Per evitare l’effetto yo-yo, si consiglia di riservare un tempo sufficiente. Si consiglia generalmente alle seguenti persone di non disintossicarsi:

  • Donne in gravidanza e / o in allattamento
  • bambini
  • Persone con disturbi alimentari
  • Persone con condizioni mediche che compromettono la funzionalità epatica o renale.

Inoltre, tieni presente che i farmaci possono essere reindirizzati anche quando vengono reindirizzati. Anche il processo di disintossicazione richiede molta energia. Pertanto, gli anziani e le persone deboli devono regolare il proprio equilibrio energetico prima di intraprendere un tale corso.

Regola l’equilibrio acido-base con gli alimenti di base (cibo)

Un equilibrio acido-base stabile ed equilibrato è vitale per le cellule del nostro corpo e per il sangue. Grazie ai sistemi tampone nel nostro corpo, questo può essere controllato e regolato in breve tempo. Ma l’acidità può anche verificarsi nel nostro corpo. Una corretta alimentazione gioca un ruolo importante e importante in questo. Perché se l’acido in eccesso viene assorbito attraverso il cibo, l’acido deve essere escreto attraverso i reni. Ciò è dovuto, in parte, alla presenza di amminoacidi contenenti zolfo, che si trovano principalmente nei prodotti di origine animale come carne, salumi, pesce e formaggi. Ma non reagire rapidamente e escludere immediatamente carne e pesce dal tuo menu, perché gli amminoacidi contenenti zolfo possono legare con loro metalli pesanti tossici.

Suggerimenti per un sano equilibrio acido-base

  • I prodotti minerali di origine vegetale costituiscono la base particolarmente forte. Questo include erbe, verdure, lattuga, frutta e patate. Aumenta la proporzione di questi prodotti nel tuo menu.
  • Riduci invece la proporzione di farina bianca, zucchero e prodotti a base di grassi
  • È possibile aggiungere integratori alimentari per supporto
  • Gli acidi umici (terra curativa) e i farmaci a base di siero possono aiutare a eliminare i contaminanti.
  • Ama – un’erba medicinale dell’Ayurveda che può supportare la disintossicazione
  • La curcuma è una delle piante famose. Dovrebbe essere assunto con il pepe in quanto i suoi principi attivi possono essere assorbiti meglio dall’organismo.

Suggerimenti generali per una sana disintossicazione

Oltre a una dieta equilibrata e basata sui bisogni che includa abbastanza frutta e verdura, i seguenti suggerimenti possono accelerare la disintossicazione:

  • Bevi 2-3 litri di acqua o tè non zuccherato al giorno
  • Fai esercizio per almeno 30 minuti al giorno
  • Evita lo stress malsano
  • Assicurati di dormire a sufficienza
  • Pianifica i momenti di relax durante il giorno
  • Presta attenzione a un numero sufficiente di sostanze vitali
  • Concediti pause più lunghe tra i pasti