Consiglio del dottore

Estratto di semi d’uva (OPC) – Il potere curativo dei semi d’uva

I semi d’uva sono duri e amari, quindi a molte persone non piacciono. Ma è da questi semi che si possono estrarre le sostanze fitosanitarie per noi preziose: OPC. OPC (Grape Seed Extract) sta per Oligomeric Proanthocyanidins, un gruppo di principi attivi definiti antiossidanti.

Il ricercatore Professor Jacques Masielier scoprì presto un gruppo sconosciuto di sostanze nelle cuticole colorate delle arachidi. Lo ha chiamato OPC (proantocianidine oligomeriche). Ben presto divenne chiaro che i fitochimici sono adatti per il trattamento delle malattie venose. Ma il ricercatore si è imbattuto in un’altra proprietà straordinaria. L’ha trovato anche in altri prodotti a base di erbe.

L’estratto di semi d’uva protegge dai radicali liberi

Quindi OPC è stato trovato anche nella corteccia del pino marittimo. Contiene una resina soggetta all’ossidazione. L’OPC è stato trovato anche nei semi d’uva. Da loro si ottiene l’olio di semi d’uva. Prof. Masquelier spiega che le piante si circondano di OPC per proteggersi dall’ossidazione. Ciò significa che le cellule umane possono anche essere protette dai radicali liberi utilizzando OPC.

Quando i radicali liberi entrano in gioco, lo stress ossidativo si verifica nel nostro corpo. I radicali liberi vengono creati in:

  • Stress fisico e mentale
  • Quando si fuma
  • Attraverso le tossine ambientali
  • Sotto l’influenza di radiazioni ultraviolette, ecc.

Sono attivi in ​​tutto il corpo e cercano di attaccare le cellule. Gli attacchi portano a stress ossidativo e causano l’invecchiamento nel nostro corpo. Un po ‘di più, un po’ di meno. Il nostro corpo dispone di sistemi di difesa costituiti da enzimi (proteine). Tuttavia, con l’avanzare dell’età, la nostra capacità di rigenerare le proteine ​​diminuisce. Se il nostro sistema immunitario non può difendersi da queste situazioni di stress ossidativo, possono verificarsi malattie e segni di invecchiamento. Esempi di queste malattie comuni includono:

  • diabete
  • cancro
  • pressione sanguigna alta
  • rughe
  • Pelle pallida, pallida e flaccida
  • Cattiva circolazione negli occhi, ecc.

L’estratto di semi d’uva è ottenuto dai semi dell’uva ed è, ad esempio, disponibile come farina di semi d’uva o olio.

Sempre più studi scientifici confermano l’effetto antiossidante dell’estratto di semi d’uva (OPC) nel ridurre i danni al nostro corpo. L’estratto di semi d’uva aiuta il nostro corpo a proteggersi dai danni. In caso di danni, OPC aiuta anche a risolverli.

L’estratto di cellule d’uva OPC è più di un semplice antiossidante

L’estratto di cellule dell’uva OPC è uno scavenger di radicali estremamente potente. Ha una protezione cellulare circa 20 volte superiore rispetto alla vitamina C e circa 50 volte superiore rispetto alla vitamina E. Entrambe le vitamine sono anche importanti antiossidanti per noi.

Effetti dell’estratto di semi d’uva sulla nostra salute e contro le malattie

L’estratto di semi d’uva è molto importante per la nostra salute. Grazie alla sua azione rigenerativa, la materia vegetale ha più di un semplice effetto positivo sulle vene. L’OPC è ricco di antiossidanti. Previene molte malattie e infezioni e promuove uno stile di vita sano. Diversi studi indicano effetti diversi:

  • L’estratto di semi d’uva ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche.
  • Protegge la pelle dai raggi ultravioletti.
  • Promuove la guarigione delle ferite.
  • Può rafforzare il sistema immunitario.
  • Rende la pelle liscia e compatta.
  • Può inibire la crescita del cancro.
  • Inibisce la pressione sanguigna alta.
  • Promuove la crescita dei capelli e la salute degli occhi.
  • Riduce i livelli di colesterolo.

L’estratto di semi d’uva non può essere prodotto dal nostro corpo. Questo è il motivo per cui OPC viene aggiunto come integratore alimentare. Il nostro corpo assorbe completamente l’estratto e lo utilizza. Tuttavia, prestare attenzione al dosaggio quando si assume l’estratto di semi d’uva. È meglio discutere l’appuntamento con uno specialista.